Fantastica la collezione dei cappelli firmati Borsalino per la stagione primavera estate 2015. Tanti accessori e novità per non passare mai inosservate.

Per le amanti del glamour non si possono non amare i deliziosi cappellini, sia dalle linee più classicheggianti, a quelli in stile aviatore, berretti, cuffie lavorate, cappelli a tesa larga, in feltro, in velluto, ma anche in tessuto tecnico per il freddo e la pioggia, con dettagli metallici come catenelle o inserti in pelliccia, per tenere la testa al caldo nel modo più chic in assoluto.

borsalino

Le creazioni senza tempo di Borsalino, sia per uomo che per donna, fanno sognare e tutti dovrebbero avere nel proprio guardaroba un cappello di questo brand. Il modello classico, che spopola come ogni anno, è realizzato in feltro, con nuanche sobrie. La cupola a volte è piuttosto rotonda, a volte larga o dalla forma più stretta e schiacciata, come nei pork pie, con cinturino in contrasto e fiocchetto.

borsalino primavera

La cloche a pagoda ci riporta indietro, negli anni 30, e piacerà sicuramente a tutte le donne che amano lo stile retrò e bon ton.

borsalino inverno

Borsalino ci propone numerosi cappelli a tesa larga, in tantissime diverse colorazioni, per piacere proprio a tutti, in velcro e schiacciato, oppure con cupola totalmente piatta. Tanti i baschi, oppure cuffie in lana, o cappelli con catenelle lungo i bordi, dal look più aggressivo e glamour.

borsalino 2015

Non perdete l’occasione di vivere la stagione primavera estate 2015 con la testa sempre comoda in tessuti morbidi e preziosi.

Tutta la collezione di Borsalino si può trovare in qualsiasi negozio che tratta questo fantastico brand dalle idee sempre originali, a prezzi in linea con il mercato. Vai negli shop e scopri tutta la collezione meravigliosa di copricapi eccezionali, dall’altissima qualità dei materiali. Borsalino ti aspetta con i cappelli per la prossima stagione.

In alternativa è possibile trovare i prodotti a prezzi convenienti nel factory shop. In questa guida sull’outlet Borsalino pubblicata su Outletespacci.com è possibile avere maggiori informazioni su questo negozio che si trova nello stesso edificio della fabbrica dei cappelli.

Ideale per capelli spenti, che hanno perso lucentezza e vigore, l’olio di cocco può essere un ottimo alleato per la salute di una capigliatura in difficoltà. Se guardi spesso con invidia le folte chiome delle veline e delle presentatrici del momento alla tv, forse non sai che non è necessario spendere follie per essere ammirate anche grazie ai proprio capelli splendidi e curati. L’olio di cocco costa poco ed è davvero efficace come trattamento naturale non aggressivo che solo grazie a qualche impacco benefico regalerà ai tuoi capelli un aspetto giovane e sano.

Con pochi gesti, poco tempo e pochi soldi, potrai finalmente dire addio ad una capigliatura senza forza e lucentezza.

L’olio di cocco viene estratto spremendone la noce, e i Paesi dell’Africa lo utilizzano moltissimo anche per idratare la pelle, oltre che a farne un uso alimentare (qui da noi non è in voga tale utilizzo). Anche la forfora può essere debellata per sempre utilizzando questo unguento magico. Dopo lo shampoo, tampona delicatamente i capelli ed applica l’olio con i polpastrelli. Lascialo agire per qualche minuto e poi risciacqua abbondantemente. Procedi poi con la normale piega, vedrai che spettacolo!

Applicando invece la sostanza sul cuoio capelluto, massaggiando delicatamente, potresti sfruttare le proprietà del cocco riuscendo ad eliminare la forfora dai tuoi capelli. Sarebbe un ottimo risultato, vero?

L’olio di cocco si può acquistare in qualsiasi erboristeria ad un costo contenuto, sia in forma liquida che solida. Esegui l’impacco almeno una volta a settimana e ricordati di farlo agire almeno un quarto d’ora, distribuendolo anche con un pettine, se necessario. Dopo potrai procedere al risciacquo, per togliere tutte le impurità.

Dopo sole due settimane i tuoi capelli saranno rinati e splenderanno in tutta la loro bellezza. La forfora inizierà a ridursi, fino a scomparire del tutto, o quasi, e i capelli saranno lisci e nutriti. Utile soprattutto durante le vacanze estive, non lasciare mai a casa un flacone di olio di cocco per riparare la chioma dal sale e dai raggi solari, per poter sfoggiare ogni sera una capigliatura invidiabile.

Risulta essere imporrante conoscere i migliori integratori per capelli e le relative caratteristiche, sapere a cosa servono questi prodotti e in che modo vanno utilizzati.

Sicuramente sono la soluzione migliore per rendere la chioma più brillante e vaporosa, grazie a un utilizzo costante i capelli infatti non saranno più sfibrati e la perdita sarà minore. Di certo non possiamo dire che si tratti di un prodotto con effetto immediato, serve qualche settimana di tempo per avere i primi risultati.

A causa dello stress, del cambio di umore o per altri motivi, i capelli possono avere problemi di brillantezza e risultare opachi e sempre unti.

Ogni volta che la chioma appare stressata, è il momento di agire con un integratore che permette di contrastare la carenza di vitamine. Il suo obiettivo è infatti quello di sostituirsi alla mancanza di nutrizione che di solito avviene tramite la dieta, per questo motivo vanno sempre abbinati a un’alimentazione ricca di frutta e verdura.

Nella maggioranza dei casi all’interno degli integratori per capelli sono presenti

-Minerali per ottenere un capello forte e sano pronto a splendere.

-Vitamine per evitare la caduta.

-Proteine per fare il pieno di cheratina e apparire sempre brillanti.

Se avere i capelli grassi è meglio scegliere un integratore a base di vitamina B, capace di purificare il cuoio capelluto, riducendo anche la formazione di sebo.

Le persone con capelli secchi devono invece utilizzare un prodotto a base di lecitina, in grado di rigenerare le cellulare favorendo la formazione di nuovi capelli.

Per ogni tipo di problema esiste un integratore specifico.

Forse non sapete che esiste un modo corretto per evitare che la testa sia ben lavata e senza forfora. In questo articolo spieghiamo come lavare i capelli nel modo giusto e quali sono gli errori da evitare.

L’errore più grande, soprattutto se si hanno i capelli grassi, è quello di lavare il cuoio tutti i giorni.

come lavare i capelli

L’acqua e lo shampoo nella maggioranza dei casi finiscono con irritare maggiormente il cuoio, sensibilizzando i bulbi e favorendo lo sporco nei capelli. La scelta ideale è una giusta via di mezzo, un paio di volte alla settimana è più che sufficiente, inoltre cercate sempre di non acquistare prodotti economici, spesso contengono sostanze che fanno solo del male.

Sconsigliate le confezioni troppo grandi, meglio optare per le varianti di maggiore qualità e di piccole dimensioni. I prodotti integrati nei flaconi molto grandi spesso sono annacquati e non offrono le stesse caratteristiche di un prodotto puro.

Un piccolo accorgimento, le maschere per capelli non vanno utilizzate a ogni lavaggio, viene considerata ottimale quando si usa una volta alla settimana. Applicare l’impacco nutritivo ogni volta che si lava la testa, può portare all’effetto contrario, ovvero capelli secchi e difficili da trattare.

Quando possibile cercate di liminare l’utilizzo dell’acqua troppo calda, infatti ha la caratteristiche di aprire le cuticole favorendo la penetrazione del capello. L’acqua fredda richiude le stesse e migliora lo stile che si desidera ottenere.

Se siete abituate a risciacquare i capelli a lungo, evitate di farlo, il calcare è sempre in agguato e il colore della tintura viene cancellato portando a un doppio colore orribile da vedere.

Infine tamponante il cuoio alla fine di ogni shampoo e non strofinate i capelli per evitare di spezzarli.

I capelli dalla lunghezza media vengono erroneamente associati a donne che sono sempre indecise, e non sanno scegliere tra un taglio corto o una chioma lunga e fluente. IN realtà anche il taglio medio può arricchirsi di mille particolari, è facile da tenere e dona un aspetto giovane e fresco.

Il 2015 propone sulle passerelle tante tipologie di taglio medio, soprattutto su capelli ondulati o ricci.

Possiamo avere un riccio disordinato, tagliato a caschetto, poco sopra le spalle, con riga non precisa ed un ciuffo laterale molto glamour visto parecchio negli ultimi mesi.

Possiamo avere anche delle belle chiome bionde e sbarazzine, riproducendo un mix di colori tra il biondo dorato ed il biondo chiarissimo, e con un bel gioco di ondulazioni varie, si crea un volume importante, donando un aspetto giovanile e grintoso al look; un taglio ottimo sia per le ragazze che per le over 30.

Per chi non ama avere i capelli disordinati o quali spettinati, esiste anche la variante dell’elegante ed ondulato, sempre un caschetto molto raffinato, che si abbina benissimo a qualsiasi colore del capello ma soprattutto alle castane, con riflessi dorati o ramati. Nel 2015 si vedranno molti tagli di questo tipo, soprattutto sulle signore stilose che vogliono apparire comunque abbastanza composte pur rimanendo glamour.

Per avere un look semplice da poter gestire anche in casa con velocità, esiste anche un taglio leggermente lungo e spettinato molto dinamico, scegliendo un colore forte molto di moda nel 2015, per un look sbarazzino e poco complicato, per chi sveglia la mattina e deve correre a lavoro senza troppi pensieri.

Quindi nel 2015 ci saranno tantissimi tagli medi, con o senza frangia, con ciuffi di lato, onde, ricci e capelli spettinati per uno stile giovanile ed allegro, oltretutto abbastanza semplice da curare e riprodurre in casa.