I tagli corti prendono fascino in un modo del tutto nuovo nella prossima stagione autunnale 2013.

Il primo trucco per essere al top, valido sia se hai i capelli corti che per chi ha i capelli medi, è la riga in mezzo, la frangia smette di esistere, superata da due ciuffi laterali che si estendono per tutta la lunghezza del capello, dando finalmente un tocco di mistero al vostro volto.

Il corto non è più cortissimo, anche se questo si continua a vedere assistendo alle passerelle, ma più sbarazzino grazie alle pieghe naturali che i capelli assumono quando c’è vento. In alternativa, potete contare su un taglio definito che enfatizzi il volume, potete usare il primo per tutti i giorni e il secondo per le serate più glamour.

Se volete davvero ravvivare il vostro corto, puntate tutto sul volume, un’idea è puntare al definito nella parte alta, per poi utilizzare l’arricciacapelli sui capelli sottostanti. I capelli all’esterno verranno esaltati con un tocco wavy.

Se l’acconciatura troppo elaborata per il fai da te, ecco la soluzione, una splendida chioma che arriva all’altezza delle spalle e che si veste di vitalità grazie al mosso esteso, dalla piega decisa a metà capello. Mantenere questo effetto è semplicissimo e non dovrete usare troppo gel per fissare l’acconciatura.

Le nostalgiche della frangia hanno una sola alternativa: lasciare che cresca. Una volta che sarà cresciuta, potrete dividerla in ciuffetti piccoli che evidenzieranno la vostra acconciatura senza rendervi out.

I colori dell’autunno 2013 daranno ora quel tocco di classe in più che non guasta mai.

Il corto continua a essere l’elemento che collega l’inverno che sta per finire alla bella stagione. Il cortissimo si affina, diventa dinamico e sfrontato, geometrico e trasversale, adatto solo alle donne che hanno abbastanza carattere per portarlo. Dalle nuances più sgargianti delle passerelle alla vita di tutti i giorni, domina il carré in tutte le varianti.

Mentre in inverno, però, siamo state abituate alle forme definite, qui domina la tendenza di un geometrico asimmetrico, che gioca sui volumi e su acconciature che danno l’idea del movimento pur essendo saldamente fissate con il gel.

Per chi ormai avesse già tagliato i capelli, quasi radendoli a zero, c’è una bella opportunità per rinnovare la propria acconciatura. Mettete un po di gel sulle punte e il vostro taglio diventerà ad un tratto sbarazzino e glam, in puro stile easy chic. La frangia torna protagonista, ma non è più bombata: dovrete portarla elegantemente all’indietro, per mostrare la fronte, ma anche per dare alla vostra acconciatura ancora più travolgente volume.

Per chi volesse dare un tocco natural alla propria acconciatura, non c’è niente di meglio del caldissimo color cioccolato, che domina le collezioni internazionali dei migliori stilisti, grazie alla sua capacità di attirare molteplici riflessi con un solo raggio di sole senza dover pensare alle mechés.

Se nemmeno il cioccolato dovesse attrarvi, sappiate che il biondo platino sta tornando orgogliosamente di moda, abbinato al bob più classico e definito per la vita di tutti i giorni.

Se volete semplicemente dare una svolta al vostro look, potrebbe bastare un colpo di piastra, è il caso del cortissimo che va adattandosi alle tendenze con la classica piega a onda nella parte alta. Insomma, la primavera e l’estate portano una marea di novità interessanti.

Se si osservano le passerelle di moda, è possibile vedere quali sono le nuove acconciature capelli corti che dettano la moda dell’autunno e inverno 2013.

L’acconciatura che va di gran moda è quella che prevede un taglio corto in quanto è facile da pettinare per essere pronte in pochissimo tempo, prerogativa che aiuta molto le donne che hanno una vita frenetica e devono badare sia alla carriera che alla famiglia.

Se si ha un viso abbastanza piccolo e dai lineamenti molto femminili, si può pensare alla realizzazione di un taglio garçonne, questo taglio infatti permette di potere tenere una frangia che andrà modellata con l’ausilio del gel fissante, i colori consigliati sono il rosso, il viola, il blu oppure il proprio colore naturale abbellito dalla presenza di meches stravaganti.

Se si possiede un viso invece abbastanza allungato, è bene puntare sullo sguardo e quindi il taglio pixie è quello più indicato, esso si basa ispirandosi ai personaggi delle fiabe, prevedendo un taglio sfilato vicino alle orecchie e con la frangetta molto corta.

Se non si vuole effettuare un taglio troppo corto, si può optare per la scelta di lasciare qualche ciocca davanti un po più lunga.

Se si vuole realizzare un taglio che sia sensuale, la moda propone un taglio cortissimo e spettinato oppure il caschetto che può essere realizzato in due varianti: il caschetto sofisticato che è il taglio che emana eleganza, adatto a tutte coloro che hanno dei lineamenti allungati, con la presenza della frangia e ciocche irregolari.

Il caschetto scalato invece riesce a donare una perfetta sensualità ed è utile se si vuole assottigliare un viso principalmente rotondo oppure se si vuole accentuare un viso ovale. Per questo taglio risulta essere possibile optare per riga in mezzo, frangia oppure riga di lato, di certo è un must portarlo dritto, quindi via libera all’utilizzo della piastra.

Le tendenze per il 2013 parlano chiaro, capello sbarazzino, corto e sempre nuovo. Proponiamo quindi alcuni consigli molti utili per trovare il taglio di capelli corti femminili 2013 più adatto alle proprie esigenze.

Rinnovamento e audacia sono le parole d’ordine. Taglio netto col passato, in tutti i sensi.

Ce n’è per tutti i gusti. Sei romantica e un po old style? Un carrè medio dalla frangia morbida, sfumato sul retro e che ti farà viaggiare, purtroppo solo con la testa, tra i vicoli parigini, sarà il look must della stagione. Ancora asimmetrie, tagli iper geometrici che si sposano perfettamente a shatush, degradè e meches dai toni caldi e golosi.

Non mancherà il grande classico, il taglio garçonne. Infatti le ultime tendenze per capelli corti ci porteranno anche un po’ indietro nel tempo, e, ne siamo certi, riusciremo ad apprezzare persino quelle cotonature che non ci sono molto simpatiche ma che, ebbene sì, torneranno di gran moda.

Tornerà anche il vecchio carrè bombato, sfilato sui lati, quello che al primo colpo di testa, vi darà quell’appeal tremendamente sexy eppure un po’ ingenuo.

E se ancora non vi basta, questo prossimo inverno, sarà il momento ideale per osare. Be aggressive, il grido di battaglia. Tagli pieni sul capo e sfilzati verso la fronte e sul collo, acconciature sfaccettate e ricche di dettagli, un po’ punk, un po’ rock ma all’occorrenza, con un colpo di piastra, tutto torna ad essere très chic e bon ton.

Un consiglio è sicuramente quello di munirvi di cere, piastre, ferri e lacche, così da personalizzare i tagli con creste e ciuffi, in questo modo si accentueranno colpi di luce e sfumature varie. Decisamente cool!

Il Bob è stato sdoganato ed è la vera innovazione per le acconciature 2012-2013, accanto al restyling della frangia. Il caschetto è l’acconciatura più pratica del mondo: ideale per la donna che va sempre di corsa, può cambiare in qualsiasi momento in base alle vostre esigenze e non prevede troppe cure. Prima di tutto, sfatiamo un mito: i capelli più corti non comportano meno fatiche rispetto a quelli lunghi.

Dovrete quindi dare ai vostri capelli le solite attenzioni per quanto riguarda i lavaggi, tre alla settimana, e le maschere. Sicuramente, con il capello corto si evita di utilizzare la piastra troppo spesso, con il risultato che i capelli ringraziano con un aspetto setoso e seducente. Se avete il viso quadrato, oppure ovale, avete scelto il caschetto per dare un tono al vostro viso e per ridisegnare le forme del vostro volto. Per la frangia, il consiglio è di averla laterale, corta se il caschetto è lungo; viceversa lunga se avete un caschetto molto trasgressivo per smorzare i toni.

Se volete che il vostro Bob sia sempre definito in ogni momento della vostra giornata, il gel è la soluzione migliore. I capelli naturalmente lisci ne hanno bisogno pochissimo, giusto sulle punte per dare ordine. I capelli che sono ricci per natura, invece, hanno bisogno di molto gel per essere definiti. Caso a parte sono i tagli trasgressivi a spina, che sono entrati recentemente dalle acconciature maschili a quelle femminili: in questo caso, prendete tra le mani il gel e date direttamente la forma desiderata ai vostri capelli.

Ricordatevi che il gel non dura per sempre e che il cuoio capelluto non è in grado di assorbirlo. Per questo motivo, abbiate cura dei vostri capelli di conseguenza. Per lo styling esistono diversi prodotti in commercio, studiati per il vostro tipo di capello.