20. May 2013 · Comments Off on Colori Capelli Estate 2013 · Categories: Tagli Capelli 2013

I colori dell’estate sono già stati scelti dai migliori hairstylist per la gioia dellle amanti del parrucchiere. Farsi coccolare con la tinta giusta è il modo migliore per godersi il periodo estivo. Ecco allora come scegliere la vostra tinta in linea con le nuove tendenze.

-Il biondo esplode con la tinta unita. Vi ricordate che l’anno scorso vi abbiamo detto di dare risalto ai riflessi con i colpi di sole. Scordatevelo. Le tendenze di quest’anno puntano al biondo senza sfumature: scegliete la vostra tinta tra il cenere, l’oro, il ghiaccio in base al vostro stile, purché non ravviviate con manovre strane.

-Se  amate il bicolor, potete sfruttare gli accostamenti netti in fatto di tinta. Le passerelle hanno mostrato un corto esaltato dalla piega a effetto bagnato con radice bionda e punte castano scuro. Un effetto che non tutte possono indossare: è semplicemente sensazionale!

-Anche per il castano le tendenze parlano di bicolor, ma meno netto e solo nei punti strategici. Il castano prende vita nel corto, dove le punte vengono messe in evidenza grazie a una tonalità liquirizia, oppure caramello. Se avete i capelli più lunghi, la soluzione è puntare su una piega wavy, ma soprattutto su un colore rosso mogano, che renderà i riflessi senza troppa enfasi.

-Se amate il nero per i vostri capelli, Sappiate che è out se siete felicemente abbronzate, a meno che non abbiate pelle e occhi chiari. Utilizzate questa nuance solo se avete il taglio medio corto e potete sfoggiare i capelli a effetto bagnato con il gel.

-Rosso che passione. La tinta rossa punta all’arancio, colore al top dell’estate 2013, magari ravvivando le punte, oppure sfoggiando un rosso acceso per i tagli più corti. Un esempio è il mogaro, che si può sfruttare su un taglio carré definito.

12. May 2013 · Comments Off on Tagli Capelli Estate 2013 · Categories: Tagli Capelli 2013

L’estate 2013 ha il sapore delle vacanze e di rinnovamento. Per avere un look adatto alle nuove tendenze, ecco i tagli capelli dell’estate 2013 ai quali non potrete rinunciare tanto facilmente.

-Se amate il capello lungo, fate in modo che sia liscio, sano e a tratti sbarazzino, grazie a soffici pieghe con la piastra per quanto riguarda il ciuffo. La frangia dritta è più indicata per i tagli più corti e trasgressivi.

-Torna la riga centrale tra i due ciuffi sulla fronte e lo straordinario effetto mosso, quasi a creare un boccolo, che si può creare anche in casa grazie a una buona spazzola e al semplice phon che utilizzate per asciugare i capelli. L’effetto, con un po’ di lacca, si può sfoggiare anche nelle occasioni importanti.

-Torna il Bob, ma con un effetto meno rigido. La piega porta le punte leggermente verso l’interno, mentre la frangia viene messa di lato per dare un effetto più naturale, ma soprattutto meno irrigidito dalle intemperie invernali.

-Le tendenze hanno decretato il taglio vincitore: il taglio lungo e mosso in laterale, evidenziato da una colorazione biondo platino semplicemente sensazionale, da sfoggiare solo se abbiamo il carattere giusto per stupire.

-Se avete i capelli molto fini, una soluzione può essere evidenziare solo la seconda metà dei capelli con una piega mossa: le punte diventano così un modo per abbracciare idealmente tutta l’acconciatura.

-Ritorna anche lo stile Carmen Sandiego: parliamo del ciuffo laterale che nasconde un occhio, questa volta accompagnato da un favoloso rosso ramato e da una piega che evidenzia i capelli in avanti.

-Se amate il wavy, sappiate che questo è il momento migliore per sfoggiarlo con stile, purché l’effetto sembri quello di una scala a gradini. Ci penseranno poi i riflessi a dare un effetto glam a questa acconciatura.

02. May 2013 · Comments Off on Capelli Lunghi Uomo – La Moda · Categories: Tagli Capelli 2013, Tagli di Capelli Uomo

I grandi attori insegnano come il vostro lui dovrebbe portare i capelli lunghi. Sfatiamo subito un mito, le tendenze non parlano dell’hippy dal capello molto lungo e fascia anni 60, né ci sarà posto per il codino. Queste acconciature fanno ancora tristezza e vengono sorpassate con non chalance da acconciature sbarazzine, che rendono lui più sensibile e gentile, senza che rinunci alla naturale grinta tipica del mondo maschile.

Come non apprezzare il favoloso Brad Pitt con un taglio un po’ più lungo del solito? L’acconciatura pone l’attenzione femminile sugli occhi, grazie all’uso sapiente della riga laterale, mentre le basette danno quel tocco sbarazzino necessario per addolcire solo un po lineamenti.

Come le ultime tendenze riescono a trasformare un look prima considerato out? Il riccio, che nella donna diventa un tocco di volume grazie alla piastra, per il vostro lui che ha i capelli ricci sarà uno scherzo, basterà portarli all’indietro per renderli sensazionali.

Altrimenti, un po d’acqua per definire il riccio darà quel tocco di classe e un po’ trasandato che fa tanto estate 2013. Questa acconciatura può essere anche liscia: in questo caso, però, i capelli devono essere molto voluminosi per natura, altrimenti rischiate di vanificare un’acconciatura meravigliosa. Chi ha i capelli molto lisci e sottili, dovrebbe provare il look definito, magari aiutandosi con una punta di gel e dando un po’ di movimento grazie alla riga laterale. In questo modo, anche le acconciature più minimalist risplendono e fanno la loro bella figura.

Se il vostro lui ha meno di 25 anni, potete pensare ad un’acconciatura che punta l’accento sulle punte, puntandole letteralmente verso l’alto. La piega verso il basso è invece consigliato per un lui dai 30 anni in su: l’effetto è dare mistero, magari abbinando a questa acconciatura ad un paio di occhialoni da sole stile Aviator.

19. April 2013 · Comments Off on Pettinature Uomo – Le Ultime Novità · Categories: Tagli Capelli 2013, Tagli di Capelli Uomo

Se il vostro lui non può uscire senza chili di gel, ha ragione. Le nuove tendenze prediligono l’uomo che bada a se stesso con un tocco di classe e di grinta. Le pettinature che renderanno incredibili questa estate 2013 per lui prediligono i capelli rigorosamente all’indietro per dare un tocco di seducente maturità.

Pettinature fiere e voluminose sono un must have per un lui sempre più vicino alle passerelle. Trionfa il capello arruffato o dall’effetto finto spettinato, che dà un tocco di naturalezza e esalta quelle che sono la grinta e la forza delle acconciature tipiche del mondo maschile.

Per un total look spettinato, le tendenze puntano alla cotonatura, tipica fino ad ora del mondo maschile. Basta passare più volte il pettine a metà del capello per creare questa pettinatura dal sicuro effetto senza nemmeno prendere la piastra.

Se proprio volete dare definizione al capello effetto volume, si può anche utilizzare la piastra per definire la pettinatura in alcuni punti strategici, in modo da mantenere l’acconciatura più a lungo. I capelli a spina ritornano, ma con uno stile tutto nuovo.

Se in passato i capelli andavano puntati verso l’alto volgendo le dita verso il centro, ora la moda punta su ciocche meno spesse ed elegantemente laterali, per dare l’idea di una pettunatura mossa e dinamica.

In alternativa, meglio puntare su una fiamma laterale, puntando verso l’alto solo una parte della pettinatura con un po di gel. Si tratta di una pettinatura che solo i più giovani e i più trasgressivi possono utilizzare.

L’uomo più classico punta invece sulla classica pettinatura definita, aiutandosi con il gel per dare ai capelli la compattezza del granito. Risulta essere la pettinatura per le grandi occasioni, che il vostro lui utilizzerà quando dovrà intrattenere rapporti commerciali o questioni di lavoro importanti.

05. April 2013 · Comments Off on Capelli alla Moda – Le Novità · Categories: Tagli Capelli 2013

La primavera è arrivata e l’estate è ormai alle porte e i vari marchi hanno già presentato le nuove collezioni, in rete abbiamo visto numerose immagini dalle passerelle. Le passerelle danno abiti e acconciature legate al raccolto e al semiraccolto, come è possibile vedere sul sito modaok.net nell’articolo dedicato agli abiti Chanel. Partiamo dallo stile semiraccolto, molto semplice, da realizzare se avete i capelli lunghi e molto sottili.

Vi basta portare all’indietro i capelli davanti e fissarli. Per creare questo effetto semi-raccolto è molto impotante che i capelli abbiano una lunghezza e che siano perfettamente lisci, altrimenti si perde l’effetto che deve essere definito. Il raccolto, invece, punta sul Fake Bob, ovvero sul finto caschetto.

Anche in questo caso, sarà necessario il capello lungo. Per realizzarlo, dovrete raccogliere i capelli sottostanti in un pratico chignon e raccogliere i capelli davanti per nascondere lo chignon sotto. La versione che va in voga in questo periodo è esattamente opposta rispetto al periodo invernale, mentre prima cercavate l’effetto spettinato, ora è la definizione ad avvolgere i capelli.

Un raccolto molto elegante è quello che si è visto all’ultima sfilata di Gucci. I capelli sono raccolti all’indietro, senza ciuffi né frange. Dietro si crea una ricca acconciatura con uno strepitoso effetto volume grazie all’uso di un bastoncino dello stesso colore dei vostri capelli. Il raccolto sorprende perché si viene a creare un ciuffo finale. L’effetto spettinato sarà ancora in voga per creare un effetto naturale, basta annodare due ciocche sulla fronte per formare due treccine e creare uno chignon da dietro. L’acconciatura resta elegante, anche se portate i ciuffi davanti ai lati per creare l’effetto spettinato.

Un’acconciatura che riprende splendore nel mondo della moda è la cofana, frutto di una cotonatura. Si evidenzia la parte alta, portando i capelli all’indietro e rendendoli preziosi con una treccia o uno chignon. Infine, l’acconciatura che farà tendenza è quella che prevede i capelli ondulati sia con onde molto definite, sia con onde leggermente abbozzate per capelli mossi dal vento.