24. June 2013 · Comments Off on Acconciature con Trecce – Consigli · Categories: Tagli di Capelli Donna

La treccia torna prepotentemente di moda: i più adatti sono i capelli lunghi e molto sottile, difficilmente tendenti al crespo. Se la natura del vostro capello è in linea con queste caratteristiche, siete pronte a sfoggiare la vstra treccia al meglio.

Ecco le migliori acconciature che gli hairstylist propongono con le trecce.

-Le treccine che si incontrano all’indietro. Se avete pochi capelli, anche se lunghi, il consiglio è di prendere due ciocche davanti e creare due treccine, da annodare poi poco sopra alla nuca. L’effetto fa tanto estate e può essere utilizzato anche per nascondere gli elastici: basta prendere una ciocchetta e intrecciarla prima creando la treccia, poi intrecciandola intorno all’elastico.

-La treccia davanti. Resa famosa dalla Alberti, oggi si usa con un effetto spettinato. Create la vostra treccia dividendo i capelli in tre importanti ciocche, da annodare poi tra loro. Una volta creata la vostra treccia, invece di portarla di lato, potete anche farlo con un elastico nascosto prima di dividere le ciocche e con uno evidente per completare, è in anche questa acconciatura, potete utilizzarla per cingere la testa come una corona. Basteranno dei ferrettini per tenere l’acconcciatura in ordine.

-Molto di moda nelle passerelle è la famosa treccia intrecciata. Significa creare un vero e proprio nido di capelli. Per farlo, però, dovrete avere una piega riccia molto forte. Non dovete fare altro che annodare i ricci tra loro per formare una treccia.

-Treccia disordinata. Si può fare cotonando i capelli a partire da metà capello. Una volta cotonati, non dovete fare altro che la classica treccia all’indietro. Punto. Questa acconciatura è tanto semplice quanto diffusa tra le passerelle dei marchi più sofisticati.