26. March 2015 · Comments Off on Maschera per Capelli Secchi Fai da Te · Categories: Guide


In questa guida spieghiamo come fare una maschera per capelli secchi.

Curare i capelli non è necessariamente un’operazione dispendiosa. Molto spesso per avere capelli sani, forti e lucenti basta veramente poco. Seguendo qualche piccolo suggerimento si potrà affrontare e risolvere definitivamente il problema dei capelli secchi.

Per curare i propri capelli prima di tutto è necessario migliorare la propria alimentazione. I capelli secchi infatti possono essere il campanello di allarme di una dieta povera di vitamine e acqua. Mangiate frutta e verdura, alimenti ricchi di acqua, e bevete molto. Fatta questa premessa, che riguarda l’alimentazione, per creare una maschera per capelli secchi basta seguire questa procedura.

Occorrente

-Miele

-1 tuorlo

-Succo di limone

La maschera per capelli fatta in casa è a base di prodotti naturali. Per prepararla è sufficiente aggiungere al tuorlo dell’uovo del succo di limone e quattro cucchiai di miele. Dopo avere amalgamato bene questi prodotti, il composto va applicato sui capelli umidi, dopo avere fatto lo shampoo. Il composto va distribuito in maniera omogenea sui capelli, che andranno poi avvolti con un asciugamano e lasciati in posa 10 minuti. Successivamente sarà sufficiente rimuovere il composto sciacquando semplicemente con acqua tiepida.

La maschera per capelli secchi può essere ulteriormente arricchita con latte di cocco e olio di cocco o di oliva. Basta aggiungere questi due prodotti a quelli indicati in precedenza e mescolare il tutto fino a ottenere un composto che ha la consistenza di una crema. Il composto andrà successivamente, applicato sui capelli umidi, e distribuito in maniera omogenea su tutta la capigliatura. Infine, i capelli vanno avvolti con della pellicola trasparente e lasciati in posa per un tempo variabile compreso tra i 30 e i 60 minuti. Al termine del tempo di posa, procedere con lo shampoo e applicare un balsamo. L’ultimo risciacquo va fatto con un getto di acqua fredda, questa chiude i pori e quindi proteggerà il capello e eviterà l’effetto opaco.

Questa maschera va ripetuta una volta a settimana e può essere fatta tutte le volte che i capelli appaiono crespi e aridi. Tenete a mente che il prodotto è completamente naturale e non danneggia i capelli.

15. March 2015 · Comments Off on Come Schiarire i Capelli con la Birra · Categories: Guide

In questa guida spieghiamo come schiarire i capelli con la birra.

Con l’arrivo della bella stagione spesso viene voglia di schiarire i propri capelli rendendoli luminosi, applicando alla propria capigliatura qualche riflesso ambrato e dorato. Utilizzare prodotti industriali per schiarire i capelli, oltre che dispendioso, potrebbe recare danni alla capigliatura. Questi prodotti infatti contengono agenti chimici che possono alterare il cuoio capelluto o sostanze aggressive, come per esempio il perossido di idrogeno. Un modo per dare ai capelli riflessi ambrati e per schiarirli senza rovinarli, potrebbe essere quello di fare ricorso a sostanze naturali, come la birra.

come schiarire i capelli con la birra

La birra è un ottimo schiarente naturale dei capelli, è economica e risulta essere facilmente reperibile in qualunque supermercato. La domanda da porsi è relativa a quale birra scegliere.

La birra non va bevuta ma utilizzata sui capelli quindi il formato non conta, scegliete in maniera indifferente la lattina o la bottiglia. Riguardo alla gradazione invece è preferibile scegliere la birra con il minore tasso alcolico. Evitate invece la birra scura o a doppio malto.

La quantità che occorre è invece circa un litro.

Una volta presa la birra, dovete versarla in una caraffa e travasarla poi in un altro contenitore per un paio di volte. Questa operazione serve a eliminare l’anidride carbonica, in modo tale da rendere la birra delicata nei confronti del cuoio capelluto. Dopo avere eliminato l’anidride carbonica, la birra va versata delicatamente sui capelli bagnando sia la cute, che la lunghezza, che le punte. Nel caso in cui i capelli siano lunghi, è opportuno lasciarli immersi nella caraffa della birra per alcuni minuti.

La birra va lasciata agire per circa un’ora, dopo avere applicato la birra, la cute e i capelli vanno avvolti con una pellicola trasparente e poi ricoperti con un asciugamano. La manovra va completata lasciando agire la birra per circa un’ora. Se si decide invece di fare asciugare i capelli al sole, i tempi si riducono notevolmente.

Trascorso questo tempo si procede al risciacquo della capigliatura con abbondante acqua tiepida. Tenete a mente che a causa dell’alcol contenuto nella birra, i capelli dopo l’applicazione risulteranno secchi. Risulta essere consigliabile quindi, l’applicazione di un balsamo o una maschera nutriente.

Molto semplice.

07. March 2015 · Comments Off on Come Decolorare i Capelli · Categories: Guide

In questa guida spieghiamo come decolorare i capelli in modo semplice e veloce.

Cambiare look è divertente e rappresenta una spruzzata di novità. Passare da mora a bionda è un’esperienza che molte donne vogliono fare, però questo molto spesso può essere un’operazione molto dispendiosa.

Cambiare look e schiarire i propri capelli senza spendere un capitale ma, soprattutto, mantenendo i propri capelli sani è comunque possibile. Basta semplicemente seguire qualche piccolo accorgimento.

Per decolorare i propri capelli prima di tutto occorre un Kit da parrucchiere costituito da

-Guanti di lattice.

-Ciotola di plastica dove miscelare il colore.

-Pennello da parrucchiere.

-Acqua Ossigenata emulsionata, 20, 30 o 40 volumi a secondo del vostro tono di capelli, 20 chiari, 30 capelli medio scuri, 40 capelli scuri.

-Decolorante in polvere.

Questi prodotti possono essere acquistati facilmente in un negozio per prodotti per capelli, in un negozio per l’igiene della persona o in un supermercato. Il loro costo è decisamente contenuto.

Dopo avere acquistato tutto l’occorrente si può procedere alla parte pratica preparando il colorante.

Nella ciotola di plastica vanno miscelati 70 ml di Acqua Ossigenata emulsionata con la bustina di decolorante schiarente. Il composto va miscelato fino a quando non diventa omogeneo e di colore bluastro.

La tappa successiva sarà poi, quella di distribuire il prodotto sui capelli. Il decolorante va steso in maniera uniforme su tutta la capigliatura,dall’alto verso il basso, e va lasciato agire secondo il tono desiderato per un tempo massimo di 20 minuti.

Successivamente occorre sciacquare i capelli con acqua tiepida e procedere con lo shampoo.

Decolorare i capelli è quindi molto semplice.

25. February 2015 · Comments Off on Cappelli Borsalino – Catalogo e Collezione Primavera Estate 2015 · Categories: Altro

Fantastica la collezione dei cappelli firmati Borsalino per la stagione primavera estate 2015. Tanti accessori e novità per non passare mai inosservate.

Per le amanti del glamour non si possono non amare i deliziosi cappellini, sia dalle linee più classicheggianti, a quelli in stile aviatore, berretti, cuffie lavorate, cappelli a tesa larga, in feltro, in velluto, ma anche in tessuto tecnico per il freddo e la pioggia, con dettagli metallici come catenelle o inserti in pelliccia, per tenere la testa al caldo nel modo più chic in assoluto.

borsalino

Le creazioni senza tempo di Borsalino, sia per uomo che per donna, fanno sognare e tutti dovrebbero avere nel proprio guardaroba un cappello di questo brand. Il modello classico, che spopola come ogni anno, è realizzato in feltro, con nuanche sobrie. La cupola a volte è piuttosto rotonda, a volte larga o dalla forma più stretta e schiacciata, come nei pork pie, con cinturino in contrasto e fiocchetto.

borsalino primavera

La cloche a pagoda ci riporta indietro, negli anni 30, e piacerà sicuramente a tutte le donne che amano lo stile retrò e bon ton.

borsalino inverno

Borsalino ci propone numerosi cappelli a tesa larga, in tantissime diverse colorazioni, per piacere proprio a tutti, in velcro e schiacciato, oppure con cupola totalmente piatta. Tanti i baschi, oppure cuffie in lana, o cappelli con catenelle lungo i bordi, dal look più aggressivo e glamour.

borsalino 2015

Non perdete l’occasione di vivere la stagione primavera estate 2015 con la testa sempre comoda in tessuti morbidi e preziosi.

Tutta la collezione di Borsalino si può trovare in qualsiasi negozio che tratta questo fantastico brand dalle idee sempre originali, a prezzi in linea con il mercato. Vai negli shop e scopri tutta la collezione meravigliosa di copricapi eccezionali, dall’altissima qualità dei materiali. Borsalino ti aspetta con i cappelli per la prossima stagione.

In alternativa è possibile trovare i prodotti a prezzi convenienti nel factory shop. In questa guida sull’outlet Borsalino pubblicata su Outletespacci.com è possibile avere maggiori informazioni su questo negozio che si trova nello stesso edificio della fabbrica dei cappelli.

15. February 2015 · Comments Off on Olio di Cocco per Capelli – Come Utilizzarlo · Categories: Guide

Ideale per capelli spenti, che hanno perso lucentezza e vigore, l’olio di cocco può essere un ottimo alleato per la salute di una capigliatura in difficoltà. Se guardi spesso con invidia le folte chiome delle veline e delle presentatrici del momento alla tv, forse non sai che non è necessario spendere follie per essere ammirate anche grazie ai proprio capelli splendidi e curati. L’olio di cocco costa poco ed è davvero efficace come trattamento naturale non aggressivo che solo grazie a qualche impacco benefico regalerà ai tuoi capelli un aspetto giovane e sano.

Con pochi gesti, poco tempo e pochi soldi, potrai finalmente dire addio ad una capigliatura senza forza e lucentezza.

L’olio di cocco viene estratto spremendone la noce, e i Paesi dell’Africa lo utilizzano moltissimo anche per idratare la pelle, oltre che a farne un uso alimentare (qui da noi non è in voga tale utilizzo). Anche la forfora può essere debellata per sempre utilizzando questo unguento magico. Dopo lo shampoo, tampona delicatamente i capelli ed applica l’olio con i polpastrelli. Lascialo agire per qualche minuto e poi risciacqua abbondantemente. Procedi poi con la normale piega, vedrai che spettacolo!

Applicando invece la sostanza sul cuoio capelluto, massaggiando delicatamente, potresti sfruttare le proprietà del cocco riuscendo ad eliminare la forfora dai tuoi capelli. Sarebbe un ottimo risultato, vero?

L’olio di cocco si può acquistare in qualsiasi erboristeria ad un costo contenuto, sia in forma liquida che solida. Esegui l’impacco almeno una volta a settimana e ricordati di farlo agire almeno un quarto d’ora, distribuendolo anche con un pettine, se necessario. Dopo potrai procedere al risciacquo, per togliere tutte le impurità.

Dopo sole due settimane i tuoi capelli saranno rinati e splenderanno in tutta la loro bellezza. La forfora inizierà a ridursi, fino a scomparire del tutto, o quasi, e i capelli saranno lisci e nutriti. Utile soprattutto durante le vacanze estive, non lasciare mai a casa un flacone di olio di cocco per riparare la chioma dal sale e dai raggi solari, per poter sfoggiare ogni sera una capigliatura invidiabile.