11. November 2012 · Comments Off on Tagli Asimmetrici – Come Portarli · Categories: Tagli Capelli 2013, Tagli di Capelli Donna

I tagli asimmetrici e corti sono la moda del momento per quanto riguarda i tagli di capelli.. Si tratta delle varianti del classico caschetto, il Bob, che si mostra in una veste tutta nuova. Oltre a risaltare il viso, questo taglio permette di capire subito che la donna che abbiamo di fronte è una donna che sa quello che vuole, trasgressiva ed audace nelle decisioni.

Una donna alla quale è impossibile dire di no. Il taglio asimmetrico si basa su un principio molto semplice: per realizzarlo, il vostro hair stylist taglia i capelli con il classico Bob e poi taglia uno dei lati secondo le esigenze della cliente. I risultati sono diversi. C’è chi punta sullo sbarazzino, dando al Bob un tocco di classe con un lunghissimo ciuffo laterale e chi punta al trasgressivo, giocando sul liscio.

In fondo, è tutta una questione di stile: in questo caso, si evidenzia un solo lato con una piega liscia che porta le punte verso l’interno. In questo modo, i capelli lucidi assumono nuovo volume e nuova forza, nonostante il taglio corto, anzi, per il taglio corto. Interessante dal punto di vista del glamour anche il taglio asimmetrico con le punte all’insù.

Per crearlo, l’hair stylist taglia il lato sinistro e completa il destro con un lunghissimo ciuffo che nasconde l’occhio, dando quell’alone di mistero. Il lato corto viene messo elegantemente dietro l’orecchio, mentre il lato lungo viene completato dalla piega all’insu, dando quel fascino e quella emozione che solo una donna elegante e raffinata può portare.

Un altro modo per rendere il taglio asimmetrico impeccabile è il ciuffo di colore diverso rispetto al resto dei capelli. Ideale per le ragazzine, l’effetto deve essere anti-naturale: se avete i capelli biondi, il ciuffo può essere nero, viola, rosso. Un taglio che mostra chiaramente una donna che sa quello che vuole fuori dagli schemi.